ICSID : da 180.000 a 60.000 !!

Area news
Rispondi
rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

ICSID : da 180.000 a 60.000 !!

Messaggio da rolieg » ven ott 08, 2010 4:16 pm

Ricorso Icsid, Washington
La TFA rende noto che circa 60.000 investitori italiani, in possesso di titoli obbligazionari della Repubblica Argentina per un controvalore di circa 1,3 miliardi di dollari, hanno deciso di proseguire il ricorso presso l’ICSID, rifiutando di aderire alla OPS del Paese sudamericano.
La decisione del collegio arbitrale sulla fase jurisdictional è attesa entro l’anno.

Aggiornamenti sulle fasi del ricorso sono forniti nella pagina “ICSID” del sito internet della TFA www.tfargentina.it.
Ultima modifica di rolieg il ven feb 08, 2013 10:28 am, modificato 2 volte in totale.
rolieg

rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

TFA: no rischio prescrizione verso Argentina

Messaggio da rolieg » mer feb 16, 2011 3:07 pm

TFA: no rischio prescrizione verso Argentina per
obbligazionisti ricorrenti all’ICSID


http://www.tfargentina.it/download/Comu ... 202010.pdf
rolieg

rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

Messaggio da rolieg » mer feb 16, 2011 3:13 pm

Bene. ottimo, ma cosa succede al bondholder che non ottenendo nulla con l'ICSID decide dopo il 23 dicembre 2011 di adire nei confronti della banca ??
A questo quesito la TFA e il Dott. Stock non hanno ancora risposto!!!
rolieg

rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

Ricorso Icsid, Washington

Messaggio da rolieg » mer mar 09, 2011 2:35 pm

Ricorso Icsid, Washington
Nel ricorso degli obbligazionisti italiani contro la Repubblica Argentina, il Tribunale arbitrale dell’Icsid ha, in una recentissima e proceduralmente straordinaria lettera alle parti, assicurato di aver conseguito sostanziali progressi nella redazione della propria decisione sulla fase giurisdizionale, e che tale decisione, con le proprie conclusioni, sarà emessa al più presto possibile.
Nel corso del procedimento, sono state esercitate le necessarie pressioni affinché si possa raggiungere una efficiente e rapida risoluzione del caso. Il procedimento è stato finora rallentato dalle dimissioni, seguite dalla morte, del primo presidente del collegio arbitrale, che ha determinato il differimento di un anno della data dell’udienza finale sulla fase giurisdizionale. I consulenti legali degli obbligazionisti hanno inoltre enfatizzato al Tribunale gli effetti delle tattiche dilatorie dell’Argentina che hanno determinato un sostanziale ritardo nell’iter del ricorso arbitrale, ad esempio il ritardo: nella registrazione della richiesta di arbitrato degli obbligazionisti italiani, nella scelta del primo presidente del Tribunale, nelle obiezioni alla nomina del primo presidente del Tribunale nonché nella presentazione delle proprie prove.
Aggiornamenti sulle fasi del ricorso sono forniti nella pagina “ICSID” del sito internet della TFA www.tfargentina.it.
rolieg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti