NON INSEGNATECI IL MESTIERE DI BANCHIERE !!

LE OPINIONI DEL PRESIDENTE E. ROLICH SU ARGOMENTI DI NATURA FINANZIARIA E DI ATTUALITA'
Rispondi
rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

NON INSEGNATECI IL MESTIERE DI BANCHIERE !!

Messaggio da rolieg » gio lug 09, 2009 4:18 pm

"Sta calando la redditività delle banche. No alle interferenze politiche"

«Non accettiamo di essere invitati a fare il nostro mestiere, lo abbiamo sempre fatto, lo stiamo facendo e lo faremo». Lo sottolinea in modo deciso Corrado Faissola, presidente dell’Abi, l’Associazione bancaria italiana. Faissola ha anticipato alla stampa alcuni temi della relazione che terrà domani in occasione dell’assemblea annuale dell’associazione.
«Crediamo di aver svolto il nostro ruolo di imprenditori - aggiunge Faissola - in modo adeguato seguendo sempre regole e valutazioni del rischio di credito ispirate solo alla professionalità. In Italia nessuna banca ha avuto bisogno di salvataggio da parte dello stato grazie alla raccolta capillare dalla clientela tradizionale, agli impieghi alle pmi, ad una patrimonializzazione del sistema bancario migliore rispetto all’Europa - aggiunge Faissola - anche grazie ad una minor leva rispetto ai concorrenti: 16 volte il patrimonio in Italia contro 51 della media tedesca».
Il 63% degli impieghi, ricorda quindi il presidente dell’Abi, è destinato alle famiglie, in un’attività «molto tradizionale, ma tradizionale sana di cui siamo orgogliosi».

Il presidente dell'Abi ha aggiunto che «le sofferenze stanno crescendo moltissimo, come sempre capita nei periodi negativi, le perdite sui crediti sono rilevanti, per questo chiediamo che almeno possano essere deducibili fiscalmente». Faissola ha aggiunto che è «in forte diminuzione la redditività delle banche: il roe perde in media 7 punti percentuali rispetto alla fine del 2008 attestandosi al 5%, livello sicuramente basso e insufficiente a remunerare il costo del capitale».

«Siamo nettamente contrari a interferenze amministrative e politiche: le banche vogliono essere valutate solo dal mercato». Così il presidente Corrado Faissola ha risposto a chi chiedeva un commento all’ipotesi lanciata dal ministro Renato Brunetta di valutare provincia per provincia le banche che fanno bene o meno credito alle imprese. «Ho la massima simpatia per il ministro che ha fatto tante cose positive - aggiunge Faissola - ma vorrei capire poi come sarebbe possibile effettuare questo controllo».

.......Immagine

NON INSEGNATECI IL MESTIERE DI BANCHIERE !!

IL DOTT. FAISSOLA PRES. A.B.I. DICE: NON INSEGNATECI IL MESTIERE !!
- DOMANDA: QUALE MESTIERE ,QUELLO DI DEPREDARE IL RISPARMIO ITALIANO DI 5O MILIARDI DI EURO IN POCO PIU' DI DIECI ANNI??
SE VOLETE RIACQUISTARE LA FIDUCIA DEI RISPARMIATORI,DOVETE RESTITUIRE LORO I RISPARMI.

http://www.youtube.com/watch?v=TTG4xFknfMM
rolieg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite