Class action: limite alle adesioni

Un'azione collettiva, che negli Stati Uniti è conosciuta come "class action" inglese, è un'azione legale condotta da uno o più soggetti che, membri della classe, chiedono che la soluzione di una questione comune di fatto o di diritto avvenga con effetti ultra partes per tutti i componenti presenti e futuri della classe.
Rispondi
rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

Class action: limite alle adesioni

Messaggio da rolieg » gio set 18, 2008 5:11 pm

2008-09-16


Nel corso di un'audizione della Commissione Finanze alla Camera, Il Ministro per lo Sviluppo Economico Claudio Scajola ha annuciato che il Governo potrebbe limitare l'adesione alle azioni risarcitorie collettive (le cosiddette class action) al primo grado di giudizio, mentre oggi è possibile aderirvi fino all'appello.

Scajola ha anche annunciato il rafforzamento delle forme di conciliazione preventiva, mentre il Ministero della Funzione Pubblica, Renato Brunetta, vorrebbe introdurre una forma di class action anche per la pubblica amministrazione.

Sono queste le modifiche alla normativa sulla class action, approvata con la Finanziaria del 2008, che sarebbe dovuta entrare in vigore il 1° luglio scorso ed è stata, invece, spostata a gennaio 2009. Scajola ha annunciato che "la class action potrebbe rientrare nel disegno di legge sullo sviluppo, che prevede una sessantina di emendamenti".
rolieg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite