Il ricorso Icsid prosegue.

arbitrato internazionale promosso dalla T.F.A. - Dal testo dell'ICSID che le banche hanno fatto firmare ai 170 mila investitori emerge che:
a) la revoca del mandato non lo estingue senza giusta causa
(attenzione, perché l'aver cambiato idea sul tipo di azione da
intraprendere non costituisce giusta causa...);

Rispondi
rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

Il ricorso Icsid prosegue.

Messaggio da rolieg » ven feb 05, 2010 8:59 am

rigelkent



Registrato: 05/06/07 22:00
Messaggi: 114

Inviato: Lun Feb 04, 2008 7:24 pm Oggetto: Il ricorso Icsid prosegue.

--------------------------------------------------------------------------------

Il ricorso Icsid prosegue. A presiedere il tribunale nel ricorso internazionale sarà lo svizzero Robert Briner, nominato dalla Banca Mondiale. Lo comunica la Task Force Argentina, ricordando che sono stati gli investitori italiani a chiedere alla Banca Mondiale di nominare il Presidente del tribunale per questo caso. E infatti l'Icsid, rigettando le obiezioni argentine, ha deciso per la nomina.
"Grande soddisfazione" è stata espressa dal presidente della Task Force, Nicola Stock. "L'Argentina ha nuovamente fallito e il ricorso Icsid prosegue. Confidiamo nel ricorso presso l'Icsid - ha sottolineato Stock - e il principale obiettivo, nei confronti della Repubblica Argentina, rimane il pagamento agli obbligazionisti". Stock ha inoltre confermato che sono stati compiuti tutti i passi per proteggere i diritti contrattuali degli obbligazionisti, che hanno partecipato al ricorso Icsid, da ogni possibile rischio di prescrizione che avrebbe potuto decorrere secondo le leggi applicabili nelle specifiche giurisdizioni in cui le obbligazioni sono state emesse.
Una volta costituito ufficialmente il tribunale, l'arbitrato procederà con la disamina sugli aspetti giuridisdizionali e quelli relativi al merito per culminare con il lodo arbitrale.
Gli obbligazionisti italiani sono rappresentati in giudizio da White and Case in Washington, Grimaldi e Associati a Roma e da PerezAlati, Grondona, Arntsen & Martinez de Hoz Jr, a Buenos Aires.
rolieg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite