POSTA

Area news
Rispondi
rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

POSTA

Messaggio da rolieg » lun feb 02, 2009 10:24 am

PER OGNI DOMANDA UNA RISPOSTA
Immagine
A fronte delle numerose domande che quotidianamente ci pervengono, A.R.T. è lieta di riservare questo spazio sul Forum a Voi.
Le domande di natura legale verranno direttamente inoltrate ai legali che collaborano con l'Associazione.

Scrivi a: tangobond@tangobond.it
oppure a : A.R.T. C.so Re Umberto 88 -10128 TORINO
_________________
Ultima modifica di rolieg il lun feb 02, 2009 10:27 am, modificato 2 volte in totale.
rolieg

rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

richiesta info

Messaggio da rolieg » mer feb 04, 2009 5:37 pm

Mi chiamo M.E.

Sono tra i possessori di bond argentini ed ho aderito al concambio con bond discount tramite la banca dove sono stati sottoscritti, ovvero presso l'istituto bancario San Paolo- IMI .
Desidero sapere se nelle condizioni suesposte posso adire nei confronti della banca per recuperare il mio capitale iniziale investito?
Ringrazio per l'attenzione e resto in attesa di una vostra gentile risposta.
Cordiali saluti M.E.


-------------------------------------------

05-02-09

In merito al recupero di quanto versato in sede di
sottoscrizione dei Bond Argentini l'aver partecipato al concambio con
bond discount non preclude l'azione giudiziaria, azione giudiziaria i
cui presupposti sono da verificarsi attraverso un' attenta disamina dei
documenti in possesso dell'investitore o eventualmente di queli forniti
dall'intermediario a seguito di richiesta.
Cordialità
Avv. Lucia Vitiello
Napoli
Ultima modifica di rolieg il mar feb 24, 2009 5:02 pm, modificato 1 volta in totale.
rolieg

rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

richiesta info

Messaggio da rolieg » ven feb 06, 2009 5:33 pm

06-02-09

Acquistai obbligazioni della Repubblica dell’Argentina, per un controvalore di €70.000,00, che mi vennero offerte dalla mia banca Intesa San Paolo come un investimento più che sicuro. Dal default ad oggi, nonostante io abbia aderito alla TFArgentina proposta dalla banca stessa, non ne ho più saputo nulla e il mio timore è che la TFA sia una creazione dei gruppi bancari per buttare un po’ di fumo negli occhi ai risparmiatori e intanto mandare tutto in prescrizione, col risultato che i nostri risparmi si volatilizzeranno definitivamente lasciandoci con un pugno di mosche in mano: oltre il danno la beffa! E’ possibile intentare causa alla banca per riavere i propri risparmi o bisogna necessariamente revocare alla delega alla TFA come sostiene la banca? Chiedo questo per non precludermi alcuna strada.
Grazie. De B.N.

................................


Gentile Be B. N. , per poter agire nei confronti della Banca deve revocare la delega alla TFA che solitamente contempla la rinuncia all’azione nei confronti della Banca.

Consideri in ogni caso che è trascorso del tempo dal default argentino per cui fra un paio di anni non sarà più possibile intentare alcuna azione nei confronti della Sua Banca, salvo eccezioni da valutare in relazione alla specificità del caso e verificabili solo in seguito all’esame della documentazione in Suo possesso .

Cordiali Saluti

Avv.De Paula Adele
Avellino
Ultima modifica di rolieg il lun mar 09, 2009 9:22 am, modificato 1 volta in totale.
rolieg

rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

Messaggio da rolieg » mer feb 18, 2009 4:06 pm

08/02/09

si sa se la corte d'appello di Milano ha dato in qualche caso ragione alle banche?Qual è il suo orientamento?
D.


_________________________

Per il momento non siamo in possesso di sentenze della corte d'appello di Milano.
Le consiglio di leggere le sentenze del Tribunale di Milano postate sul FORUM- Sentenze.
Saluti A.R.T.
rolieg

rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

Messaggio da rolieg » mar mar 10, 2009 7:52 am

Desidero ricevere informazioni relative al prestito obbligazionario
denominato "Banca Meridiana Tasso Fisso 1^ emissione 2009/20011 con codice
ISIN IT004466105. Quali rischi si corrono investendo i propri risparmi con
questo tipo di obbligazioni. Quali sono invece i titoli di stato più
convenienti in vendita attualmente?
rolieg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite