RISPOSTA DI BANCA INTESA

lettere di reclamo alle banche e loro risposte.
Rispondi
rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

RISPOSTA DI BANCA INTESA

Messaggio da rolieg » mer dic 03, 2008 4:48 pm

Banca intesa
Divisione Rete

Nostro riferimento: 2174/2006 BL

Spett. le A.R.T.
Associazione RisparmiatorTangobond
Via S. Caboto 17
10129 Torino

Milano, 6 febbraio 2006

Spett. le Associazione,
ci riferiamo alla Vostra lettera del 10/1/2006, con cui viene da Voi avanzata la proposta di un incontro al fine di delineare una definizione conciliativa di carattere generale, avente ad oggetto la situazione dei Vostri associati in possesso di obbligazioni Argentina.

Riteniamo opportuno, a tale proposito, illustrarVi sinteticamente le iniziative intraprese nel corso degli anni da parte del nostro Istituto a tutela dei propri Clienti, possessori delle obbligazioni in questione.

In merito alle conseguenze prodotte dal default del paese Argentina, dichiarato nel dicembre 2001, che ha coinvolto numerosi investitori italiani presso tutte le banche del paese, Banca Intesa si è adoperata, insieme alle principali banche italiane, per la costituzione in seno all'ABI dell' "Associazione per la tutela degli investitori in titoli argentini" ( TFA) nel tentativo di rappresentare e tutelare al meglio i diritti di credito che i nostri Clienti continuano a vantare nei confronti degli emittenti argentini.
Vogliamo sottolineare come tale organizzazione svolga il suo lavoro senza alcun fine di profitto e con costi interamente a carico delle banche aderenti; a partire dal novembre 2002 la clientela interessata ha potuto manifestare la propria adesione con conferimento di mandato per consentire alla TFA la valida partecipazione alle trattative con le autorità argentine, in occasione delle varie fasi che di volta in volta caratterizzano le operazioni di ristrutturazione del debito, prodigandosi per ottenere condizioni massimamente favorevoli agli investitori.
La TFA provvede inoltre a tenere la clientela costantemente aggiornata su tutte le operazioni di ristrutturazione poste in essere anche dagli altri enti emittenti interessati dal default argentino. Da ultimo Vi informiamo che tale organismo sta attualmente portando avanti azioni legali presso !'lnternational Centre for the Settiement of Investment Disputes ( ICSID), attività per la quale si sta ultimando la predisposizione della documentazione da far sottoscrivere alla clientela aderente all'iniziativa.

Tutto ciò premesso, ritenendo tale associazione idonea a fornire adeguata tutela ed assistenza alla Clientela coinvolta nella vicenda, dobbiamo declinare la Vostra proposta di intervento conciliativo.


Distinti saluti.
Banca Intesa Spa
Ufficio Assistenza Clienti e Reclami

(L'originale presso archivio di A.R.T.)




Banca Intesa s.p.a.
Sede Sociale Piazza Paolo Ferrari 10 20121 Milano Capitale € 3.596.249.720,96 Numero di iscrizione al Registro Imprese di Milano e Codice Fiscale 00799960158 Partita IVA 10810700152 Codice ABI 3069.2 Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia Iscritta all'Albo delle Banche al n. 5361 e Capogruppo del "Gruppo Intesa", iscritto all'Albo dei Gruppi Bancari
rolieg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite