HELP! HELP!

Area di discussione generale aperta a tutti coloro che sono rimasti vittime dei default finanziari e desiderano apportare la loro testimonianza e il loro contributo.
Rispondi
rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

HELP! HELP!

Messaggio da rolieg » mar feb 15, 2011 3:21 pm

HELP! HELP!

IL 23 DICEMBRE 2011 E UNA DATA TOMBALE PER CHI A IN PORTAFOGLIO I TITOLI DELLA REPUBBLICA ARGENTINA ANDATI IN DEFAULT IL 23 DICEMBRE 2001.

SULL'ARGOMENTO BOND ARGENTINI E ORMAI CALATO DA TEMPO UN SILENZIO ASSORDANTE.

L'ATTIVITA' PORTATA AVANTI IN QUESTI ANNI ALLO SCOPO DI FAR VALERE I DIRITTI DEI RISPARMIATORI SIA IN ATTIVITA' STRAGIUDIZIALI CHE QUELLE GIUDIZIALI, PUR VEDENDOCI SPESSO PROTAGONISTI VINCITORI NELLE AULE DEI DIVERSI TRIBUNALI ITALIANI, EVIDENTEMENTE NON HANNO PRODOTTO INTERESSE DA PARTE DI UNA CERTA CLASSE POLITICA MA SOPRATUTTO NON HA MINIMAMENTE SCALFITO L'INTERESSE DI UNA CERTA CASTA DI GIORNALISTI.

OVVIAMENTE STO' PARLANDO DELL'ANNOSA QUESTIONE CHE VEDE COINVOLTE 460.000 FAMIGLIE DI ITALIANI PICCOLI RISPARMIATORI AI QUALI LE BANCHE MOLTO GENEROSAMENTE HANNO APPIOPPATO CON OPERAZIONI IN CONTROPARTITA DIRETTA I BOND, ANCHE SE QUESTI ERANO INSERITI TRA' I TITOLI SPECULATIVI, E RISERVATI UNICAMENTE AD INVESTITORI ISTITUZIONALI.

14 MILIARDI DI EURO, 1,5% DEL PIL, (MEZZA FINANZIARIA) A TANTO AMMONTA LO SCANDALO.

SCANDALO DI CUI CHI E STATO L'ARTEFICE STA' BELLAMENTE GODENDOSI I QUATTRINI E ASPETTA CHE SCADANO I TERMINI ULTIMI DELLA PRESCRIZIONE PER USCIRNE TOTALMENTE INDENNE.

DUE CIFRE PER RINFRESCARE LA MEMORIA: 460.000 I RISPARMIATORI COINVOLTI.
360.000 HANNO SOTTOSCRITTO LE DUE DIVERSE OPS PROPOSTE DAL GOVERNO ARGENTINO LA PRIMA NEL 2005 E LA SECONDA NEL 2010, (IN SINTESI, LA PROPOSTA: DACCI I TUOI VECCHI TITOLI CHE HAI PAGATO 100, IN CAMBIO TI DIAMO TITOLI PER IL 30% DEL VALORE A SCADENZA TRA 30 ANNI E INTERESSI ...FORSE.)

60.000 SONO RIMASTI AGGANCIATI ALL'ICSID PROPOSTO DALLA TFA (ERANO PARTITI IN 180.000 MA 120.000 SI SONO SGANCIATI E HANNO PREFERITO ADERIRE ALL''OPS DEL 2010)

17.000 PARE NON ABBIANO FATTO NULLA.

23.000, PARI A 690 MILIONI DI EURO HANNO AVUTO GIUSTIZIA IN TRANSAZIONI STRAGIUDIZIARIE E CAUSE VINTE.

E GLI ALTRI ?

SI RENDE NECESSARIO QUINDI ADOPERANDO OGNI MEZZO, AVVISARE I BONDHOLDERS TUTTTI, SI TUTTI ANCHE COLORO CHE HANNO ADERITO ALL'OPS, DEBBONO METTERE IN MORA LA BANCA PER BLOCCARE I TERMINI DELLA PRESCRIZIONE, SE VORRANNO RICHIEDERE ALLA BANCA LA RESTITUZIONE DELLA MAGGIOR SOMMA. ( E UN LORO DIRITTO !!)

QUESTA DELLA MESSA IN MORA E CONDIZIONE ESSENZIALE PER FAR VALERE I PROPRI DIRITTI DI RISARCIMENTO.

ATTENZIONE, CHENCHE' NE DICANO LE BANCHE I TERMINI DELLA PRESCRIZIONE DECORRONO DAL 23 DICEMBRE 2001 DATA CERTA E NOTA DEL DEFAULT ARGENTINO, QUINDI E ASSOLUTAMENTE IRRILEVANTE LA DATA DELL'ACQUISTO DEI TITOLI ANCHE SE ANTECEDENTE .

NOI PROSEGUIAMO SULLA STRADA INTRAPRESA ,PORREMO IN ESSERE TUTTO CIO' CHE SARA' POSSIBILE PER COINVOLGERE IL MAGGIOR NUMERO DI RISPARMIATORI, CI ASPETTIAMO DA CHI COLLABORA CON, GIORNALI,TV,RADIO, UN MAGGIOR IMPEGNO NEL DARE UN SERIO SERVIZIO DI INFORMAZIONE E NON SOLO INFORMAZIONE DI PARTE.

( I dati riportati sono studio di A.R.T. , sono da intendersi puramente indicativi e possono essere riferiti per eccesso e/o per difetto.)

E. Rolich Presidente A.R.T.
rolieg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite