LA LUNGA NOTTE DEL RISPARMIO TRADITO

Area di discussione generale aperta a tutti coloro che sono rimasti vittime dei default finanziari e desiderano apportare la loro testimonianza e il loro contributo.
Rispondi
rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

LA LUNGA NOTTE DEL RISPARMIO TRADITO

Messaggio da rolieg » mar dic 28, 2010 2:28 pm

LA LUNGA NOTTE DEL RISPARMIO TRADITO
Da: "egidio" <gigisme42@libero.it> 23/12/2010 11:49
A: tangobond@tangobond.it

SOLISTIZIO D'INVERNO DELL'ANNO 2001 INIZIA LA LUNGA NOTTE DEL RISPARMIO TRADITO

Tutti i solistizi d'inverno sono sempre stati considerati momenti precari per l'umanita',

la notte sempre piu' lunga sembra volere spegnere la luce della vita sulla terra,

ma quello del 2001,

spegne definitivamente il risparmio di 400000 italiani con le loro famiglie..

Infatti e' nella notte del solistizio d'inverno del 2001 che in Argentina si prende la decisione di andare in default con i titoli di stato ,

decisione che sara' resa pubblica in Italia il giorno seguente ,

il 23 dicembre 2001.

L'Argentina non e' l'unica artefice di questa

LUNGA NOTTE del RISPARMIO TRADITO ,

perche a questo tradimento hanno concorso l'attivismo delle banche nazionali nel diffondere i bond argentini in Italia ,

nonche' la colpevole assenza degli organismi preposti alle attivita' di sorveglianza e di controllo del mercato in oggetto.

 

Il default argentino e' una data emblematica per gli italiani .

perche' e' a partire da questa data che inizia la

LUNGA NOTTE DEL RISPARMIO TRADITO,

una stagione di scandali finanziari come

Cirio ,Parmalat,Giacomelli e per ultimo Lheman e l'attuale crisi socio-economica globale indotta dalle colpevole crisi finanziaria delle banche.

La LUNGA NOTTE DEL RIPARMIO TRADITO

non e finita,

perche' bisogna dire che adesso,

per aiutare a ricostituire il capitale perduto dalle stesse banche che prima hanno tradito il risparmio degli italiani ,

i risparmiatori devono subire la svalutazione dei loro risparmi ,

perche le banche riconoscono al risparmio che raccolgono ,

tassi di interessi bassissimi,

ben al di sotto del tasso di inflazione.

In questa situazione le banche sono finanziate sfacciatamente a spese della comunita',

perche a fronte di un denaro pagato con tassi ridicoli ai risparmiatori ,

come pure allo Stato Italiano ,

che stampa moneta col la politica monetaria altamente inflattiva chiamata

"Allentamento Quantitativo"

(in inglese:Quantitative Easing)

realizzano facili e sicuri profitti prestando lo stesso denaro che ricevono dalla comunita' a tassi enormemente piu' alti di quello che l'hanno pagato.

Ancora una volta lo Stato ,

che deve costituzionalmente tutelare il risparmio,

e' venuto in soccorso degli speculatori falliti delle banche,

ma non dei risparmiatori.

OGGI 23 dicenbre 2010

scadono 9 anni dagli inizi della stagione del risparmio tradito

ed il prossimo anno il 23 dicenbre 2011 sara' una data importante perche' scadra' il primo decennale.

PROPONGO:

CHE A PARTIRE DA OGGI 23 dicenbre 2010

tutti i 23 dicembre a venire

siano dolorosamente ricordati

da chi ha subito la sottrazione dei propri risparmi con uno spontaneo movimento civile ,

che si realizza come

GIORNATA DI LUTTO DEL RISPAMIATORE

commemorata con e -mail e SMS di cordoglio

tra amici e parenti e persone che si sa che hanno subito la perdita dei risparmi di casa

inoltre

LA LUNGA NOTTE DEL RISPARMIO TRADITO

OGNI 23 DICEMBRE

e' bene che sia commemorata pure pubblicamente

con una muta fiaccolata notturna ,

simbolo dei risparmi bruciati

che come una via crucis ,

passera' davanti stazioni di transito,

che evidentemente saranno banche che hanno distribuito il titolo argentino od altri titoli falliti ai processionari.

GUALTIERO SANS AVOIR

 
rolieg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti