CRISI: CONSOB-ISVAP-BANKITALIA, PIU' TRASPARENZA IN BILANCI

Area di discussione generale aperta a tutti coloro che sono rimasti vittime dei default finanziari e desiderano apportare la loro testimonianza e il loro contributo.
Rispondi
rolieg
Site Admin
Messaggi: 2183
Iscritto il: ven mar 25, 2005 4:18 pm

CRISI: CONSOB-ISVAP-BANKITALIA, PIU' TRASPARENZA IN BILANCI

Messaggio da rolieg » gio mar 04, 2010 10:11 am

CRISI: CONSOB-ISVAP-BANKITALIA, PIU' TRASPARENZA IN BILANCI E RENDICONTI

(ASCA) - Roma, 3 mar - In un documento congiunto reso noto oggi, Consob, Isvap e Banca d'Italia chiedono alle societa' quotate, assicurazioni, banche e finanziarie, di migliorare la rappresentazione dei ''i rischi e delle incertezze a cui sono esposte, il patrimonio di cui dispongono per fronteggiarli, la loro effettiva capacita' di generare reddito''.

Per le tre Auhority dalla lettura dei relativi all'esercizio 2008 e dei rendiconti intermedi del 2009, nonostante alcuni miglioramenti, ''sussistono ancora carenze nelle aree informative che risultano piu' sensibili all'impatto della crisi''. Il documento non ha valore ''precettivo'' e non indroduce nuovi obblighi contabili, ma invita le societa' quotate a migliorare la rappresentazione di alcune poste.

In particolare nella valutazione dell'avviamento (cosiddetto impairment test), delle altre attivita' immateriali a vita utile indefinita e delle partecipazioni.

Nella valutazione dei titoli di capitale classificati come ''disponibili per la vendita''. Nella classificazione delle passivita' finanziarie quando non vengano rispettate le clausole contrattuali che determinano la perdita del beneficio del termine.

Il documento individua inoltre alcune informazioni da ''fornire da fornire in merito alle ristrutturazioni del debito e richiama i nuovi obblighi informativi riguardanti la cosidetta ''gerarchia del fair value''.

red-men/mcc/bra


http://www.asca.it/news-CRISI__CONSOB-I ... -BRK-.html
rolieg

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti