Federconsumatori Toscana esprime soddisfazione..

Area di discussione generale aperta a tutti coloro che sono rimasti vittime dei default finanziari e desiderano apportare la loro testimonianza e il loro contributo.
Rispondi
rigelkent
Messaggi: 119
Iscritto il: mar giu 05, 2007 8:00 pm

Federconsumatori Toscana esprime soddisfazione..

Messaggio da rigelkent » mar mar 18, 2008 7:01 pm

Federconsumatori Toscana esprime soddisfazione per alcune recenti sentenze positive - ottenute grazie all'assistenza dall'Avvocato Maria Tamma del Foro di Firenze e consulente legale dell’associazione - per i risparmiatori "truffati" con i Bond Argentina:

“Il Tribunale di Arezzo (Giudice Dr.ssa Afeltra) – precisa Federconsumatori in un nota - ha condannato la Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio al risarcimento dei danni in favore di 3 sorelle in misura di Euro 14.120,80 (Bond Argentina) con interessi al tasso nominale dei BOT a 12 mesi dal dì dell’acquisto fino alla data della sentenza e oltre interessi legali.

Il Tribunale di Firenze - Sentenza n. 1004/2008 pubblicata l ' 11/3/2008(Giudice Dr Minniti) Ha condannato la Banca di Credito Cooperativo di Cambiano a corrispondere l’importo di Euro 52.145,21 (Bond Argentina) oltre interessi al tasso legale dal 3/1/2001 accertando il grave inadempimento della banca dichiarando la nullità dell’ordine d’acquisto

Il Tribunale di Firenze - Sentenza n. 1063/2008 pubblicata il 13/3/2008(Giudice Dr Minniti) ha condannato la Deutsche Bank a corrispondere l’importo di Euro 15.522,70 (Bond Argentina) oltre interessi al tasso legale dal 7/9/2000 accogliendo la domanda di nullità dell’ordine di acquisto.

Il Tribunale di Firenze - Sentenza n. 1069/2008 pubblicata il 13/3/2008 (Giudice Dr Minniti) ha condannato la Deutsche Bank a corrispondere l’importo di Euro 26.220,71 (Bond Argentina) oltre interessi al tasso legale dal 5/3/98 accogliendo la domanda di risoluzione dell’ordine di acquisto Oltre 108 mila euro più gli interessi recuperati con 4 sentenze, oltre al fatto che alcune decine di azioni giudiziarie si sono concluse postivamente con transazioni che hanno sancito il rimborso di consistenti cifre a favore di risparmiatori danneggiati dai CRAK di Cirio, Parmalat, Argentina.

Altre sentenze sono previste per azioni Giudiziarie promosse dagli altri onsulenti legali che collaborano con la Federconsumatori di Firenze, come l'Avv. Ilaria Bagnoli e Monia Marchiani”.

Federconsumatori Toscana ricorda inoltre - ai risparmiatori che non avessero già chiesto di essere ammessi come parte civile nei processi penali in corso a Roma, Parma e Milano – che possono ancora farlo recandosi alla sede di Via Nazionale 17 a Firenze o in uno dei 55 sportelli aperti nel territorio toscano.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti