CONTI DORMIENTI: A QUANTO AMMONTANO?

Area di discussione generale aperta a tutti coloro che sono rimasti vittime dei default finanziari e desiderano apportare la loro testimonianza e il loro contributo.
Rispondi
rigelkent
Messaggi: 119
Iscritto il: mar giu 05, 2007 8:00 pm

CONTI DORMIENTI: A QUANTO AMMONTANO?

Messaggio da rigelkent » lun feb 25, 2008 7:10 pm

CONTI DORMIENTI: A QUANTO AMMONTANO?
di Primo Mastrantoni, segretario Aduc

I conti correnti bancari, i libretti, i depositi, le polizze, gli investimenti a qualsiasi titolo dormienti, cioe' che non sono "mossi" da dieci anni, quanti sono? E, soprattutto, a quanto ammonta questo tesoretto che rimane nelle "disponibilita'" delle banche, delle assicurazioni e delle societa' di investimento? Mesi fa si parlava di 2,5 milioni di rapporti, la banche dicono che sono circa 100mila. Si va da 15 miliardi di euro, denunciati da qualche associazione a 200 milioni di euro che paventano le banche. I soldi in questione dovrebbero essere recuperati dallo Stato e destinati al risarcimento dei danneggiati da operazioni "improvvide" (Cirio, Parmalat, bond argentini) e a stabilizzare i precari della pubblica amministrazione. Lo Stato, alias, il ministero dell'Economia, dovrebbe avere tutto l'interesse a recuperare i conti dormienti, e dovrebbe attivare tutti i meccanismi perche' l'operazione sia condotta con efficienza e trasparenza. E se le banche "nicchiano", ci dovrebbero essere le sanzioni, che sembrano non particolarmente efficaci. Inoltre il ministero dell'Economia ha deciso di "regalare" alle banche i depositi inferiori a 100 euro, che secondo i calcoli del giornale LiberoMercato ammonterebbero alla modica cifra di 1 miliardo e 460 milioni di euro. Bravo il ministro Tommaso Padoa-Schioppa! Ma da che parte sta, da quella dei cittadini o da quella delle banche?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti